I motivi per bere del buon vino

Il poeta Wolfgang Goethe diceva “La vita è troppo breve per bere vini mediocri“.
E noi siamo in sintonia con questa frase!

La famiglia Salatin è convinta che il vino è sinonimo di festa e dobbiamo trovare sempre l’occasione e il momento giusto per festeggiare.

I motivi per bere del buon vino

Bere un buon vino significa trovare il piacere di evocare emozioni e memorie, per questo i nostri “veci” per parlare si riunivano sempre intorno ad un tavolo con sopra dei bicchieri di vino.

Oltre che per festeggiare, ci sono tanti motivi per assaporare un buon vino: per corteggiare una persona durante una serata romantica, per degustare un nuovo vino o più semplicemente socializzare e stare in compagnia.

Non dimentichiamo che bere due bicchieri di vino al giorno migliorano la salute perché la bevanda di Bacco riduce lo stress, previene le malattie cardiovascolari e i tumori grazie al resveratrolo (un polifenolo dell’uva), aiuta a mantenersi in forma (ha un effetto anticoaugulante, antitrombotico e di regolazione della pressione arteriosa), previene l’invecchiamento e la comparsa dell’arteriosclerosi e dell’Alzheimer.

Le occasioni per bere un calice di vino

Il vino si beve durante l’aperitivo accompagnato da stuzzichini, a pranzo e a cena durante il pasto.
Si può bere a tavola, nei locali o durante i pic-nic.
Il vino è sempre presente nel momento più importante di una festa e accompagna armoniosamente ogni tipo di dolce.
Bere un calice di vino è un gesto di convivialità, per questo sin dalle sue origini il vino veniva consumato in compagnia.